27-09-2016

Fastidi durante rapporti sessuali: devo preoccuparmi?

Salve dottore, sono una ragazza di 25 anni. Dalla prima mestruazione ho sofferto di dolori mestruali che con un antidolorifico si placavano. Non mi sono mai preoccupata di questo perché in famiglia ho altri casi di dismenorrea. Non ho mai avuto flussi abbondanti e la durata è di 5 giorni.
Anni fa la mia ginecologa mi fece fare l'esame del CA 125 (per una cisti funzionale andata via con il ciclo seguente) e risultò nella norma. Le ecografie non hanno mai evidenziato nulla, mi hanno solo detto che ho un ovaio multifollicolare. Ho fatto anche dosaggi ormonali e i valori sono tutti nella norma tranne la prolattina leggermente elevata.

Ultimamente durante i rapporti sessuali mi sono accorta di avvertire un leggero fastidio o meglio sentire più pressione (non ho mai avvertito la necessità di interrompere il rapporto) in profondità solo in una determinata posizione e sembra solo in alcuni momenti del ciclo mestruale. E non sempre. Devo preoccuparmi?
Risposta di:
Dr. Lorenzo Della Puca
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta
Non preoccuparti. L'importante che ogni 3-4 mesi pratichi un'ecografia ginecologica se non prendi un estroprogestinico a basso dosaggio per la struttura microcistica. Altrimenti si può riformare la cisti e tu non la sai e non puoi praticare terapia medica ma solo quella chirurgica.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità