Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-03-2013

favorire la guarigione

mi hanno riscontrato una frattura ingranata al collo del femore. ho 50 ANNI . e visto che le ossa compromesse sono perfettamente in linea. i medici hanno optato per la terapia conservativa. vorrei capire, mettendo il caso che tutto vada bene , quali sono i tempi di calcificazione. mi hanno anche detto che devo camminare col girello perkè questo favorisce la guarigione.so che la testa del femore potrebbe andare in necrosi , ma quali sono le probabilità? posso sperare in una guarigione naturale? oppure è una utopia?la magnetoterapia potrebbe fAVORIRE la guarigiione?cos'altro potrei fare per favorire la guarigione?
Risposta di:
Dr. Giuseppe Colì
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Risposta
Gentile utente, una frattura del collo femorale alla sua età, se intervenuta per un trauma lieve (non per incidente stradale o caduta dall'alto), fa squillare il campanello di allarme per una situazione di osteoporosi che richiede la necessità di eseguire ulteriori specifici accertamenti di laboratorio. Ne parli con il suo medico di famiglia per poter eseguire gli esami per lo studio del suo metabolismo fosfo-calcico (che comprenda anche il dosaggio della Vitamina D) e successivamente richieda una visita presso un Centro Osteoporosi. (Può trovare quello più vicino al suo domicilio consultando vari siti come www.stopallefratture.it, www.siommms.it, www.lios.it ecc..) Per quanto riguarda la possibilità di guarigione spontanea, questa è sicuramente possibile e non è un utopia, la magnetoterapia potrebbe favorire una guarigione più rapida insieme ad adeguato trattamento farmacologico, da decidere dopo l'esito degli esami che le ho suggerito. Ci tenga informati. Cordialità
TAG: Ortopedia e traumatologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!