Buongiorno, ho 29 anni e sono una spina bifida. Ho vescica neurologica ipertonica trattata con cateterismo e ditropan dalla nascita ma che spesso dimentico o sottovaluto perché non ho sintomi. Ma a periodi, e ultimamente spesso ho perdite soprattutto notturne e dolore al livello del rene se per troppo tempo trattengo e non faccio il catetere. Domenica mattina dopo alcuni giorni di malessere sottovalutati come influenza ho avuto febbre a 40 e nessun sintomo se non nausea, urine scure e mal di testa. Solo ieri serae un lieve bruciore post minzione e ora fastidio al fianco sinistro e prurito diffuso dopo che mio padre mi ha spal’ipotesi di pielite da reflusso. La febbre da questa mattina non ce l’ho più e da ieri sera Ho iniziato terapia antibiotica (augmentin 1cp 2volte al giorno perché era quello che prendevo da piccola per cistite e simili) Vorrei sapere quanto possa essere reale e quanto fonte della mia suggestione. Ho fatto analisi e eco addome in agosto e risultavano normali, potrebbe essere precipitato tutto in così poco tempo? Grazie di cuore