Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-10-2017

Fellatio passiva con ragazzo sieropositivo

Salve, sono un ragazzo di 26 anni e qualche giorno fa ho praticato sesso orale non protetto (dato e ricevuto per l'esattezza) senza eiaculazione con un ragazzo sieropositivo. Sono venuto a conoscenza della sua situazione solo a distanza di giorni e mi ha assicurato di seguire tutti i trattamenti regolarmente e la sua carica virale e pressoché nulla. Unica mia preoccupazione è che soffro di infezione alle tonsille con frequenti tonsilliti e placche (tra cui una avvenuta il giorno dopo il rapporto). Può essere collegata al rapporto avuto? Tra quanto tempo potrò effettuare il test e vedere dei risultati? Grazie mille

Risposta di:
Dr. Corrado QuadriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Caro signore, se la carica virale è effettivamente bassa, dato che la fellatio (attiva o passiva che sia) è rapporto statisticamente poco contagiante (traumatismo minimo) sarei tranquillo. Certo le tonsilliti o qualunque infiammazione del cavo orale rendono più "permeabile" la mucosa all'ingresso del virus. Senz'altro la tonsillite non è stata causata dal rapporto, ma se preesisteva, potrebbe aver facilitato un contagio (sempre che la carica virale sia diversa da quanto raccontatole).

Nel dubbio un controllo lo farei. Attulamente ci sono test che si positivizzano più rapidamente che in passato, ma un periodo "finestra" esiste sempre, quindi effettuerei un controllo sierologico almeno tre mesi dopo il rapporto sospetto. Cordialità Corrado Quadrini

TAG: Dermatologia e venereologia | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Sessualità | Virus
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!