gentile dottore, sono un uomo di 44 anni. 2 episodi di FA in 14 mesi, il primo dura 24 ore, il secondo 8 ore.Cuore sano, holter 3 giorni, risultato: 80 extra sopraventricolere 4 ventricolari, assumo conversyl 2,5 la sera per pressione borderline più come nefroprotettore per la pressione essendo monorene dalla nascita, esami renali nelle norma, atrio sx noemale.Adesso dopo il secondo episodio 1,25 cardicor. Consulto 4 dottori: 2 dicono di prendere l'anticoagulante e 2 dicono che il mio chadsvasc 1 ma non occorre scoagulare il 5. Non cardiologo ma primario di medicina generale dice che sono a bassisimo rischio, che il rischio di emoraggia sarebbe più alto dell'ictus.Chi ascoltare? Grazie per la cortese attenzione..