BuonaseraSoffro da anni di mal di schiena con frequenti "blocchi" dolorosisolitamente curati con riposo e antidolorifici tipo Voltaren o Toradol. Tre anni fa a seguito di una tac ove mi si diagnosticavano due formazioni erniarie sub ligamentose a carico degli spazi l4-l5 e l5-s1 (cit. ".... tuttavia localizzate in sede paramediana preval. a sx che... Leggi di più determinano impronta sull'astuccio durale e parziale impegno foaminale prevalent. sx) sono stato trattato con ozonoterapia interforaminale con esito direi positivo per circa 2 anni. L'anno scorso forse a causa di un periodo di intenso sforzo (trasloco) sono stato ancora male con blocco dolorosissimo. Ritrattato con stesso tipo di terapia. Oggi, ad un anno da tale trattamento sono ancora in difficoltà e l'esame RM ha generato tale report: " Rettilineizzazione del tratto lombare, Metameri vertebrali in asse di normale morfologia e struttura. Ridoti i diametri del canale vertebrale. Normali e ben contenuti i dischi intersomatici L1-L2 e L2-L3. Degenerati e disidratati i rimanenti dischi intersomatici; ridotto in altezza quello relativoa L5-S1.Bulging dell'anulus fibroso del disco intersomatico L3-L4 con appoggio lieve sul sacco durale. Fissurazione dell'anulus fibroso, protrusione concentrica del disco intersom.L4-L5 con compressione lieve del sacco durale. Fissurazione e modesto bulging dell'anulus fibroso L5-S1 senza alcun significativo appoggio sul sacco durale. Liberi i recessi laterali e le radici nervose nel passaggio nei forami di conigazione. non alterazioni di segnale del sacco durale.." Il neurochirurgo dice che a sto punto tutto potrebbe andare bene: dall'ozono terapia alle infiltrazioni steroidee (per le quali sono stato messo in lista per un trattamento di L4-L5) e poi fisioterapia e movimento costante senza particolari preclusioni (ho specificato che sono un motociclista di breve tratto e prevalentemente sportivo _ appoggi sulle braccia e non su schiena).A questo punto sono ancora punto e a capo: cosa faccio? Come evolverà la mia situazione? Quale sarà il futoro della mia patologia? E soprattutto, nell'ultimo esito RM non si fa accenno ad ernia...... insomma cos'ò????? Specifico che ho 46 anni peso 67 kg e se non fosse per quel tratto del mio corpo , salterei ancora i fossi per il lungo , come si dice dalle mie parti, ma soprattutto , non ho mai avuto né blocchi ne dolori irradiati sulle gambe , ma solo quella stramaledetta impossibilità a flettermi in avanti e quella scomoda sensazione di essere lì e lì per rompermi. Come posso procedere secondo Lei? ... mi rassegno?... mi scusi tanto, ma a volte la freddezza di un referto o della routine operativa di alcuni suoi pur eccellenti colleghi è davvero disarmante.Grazie mille e mi scusi ancora.