Salve a tutti, sono una giovane ragazza di soli 15 anni e scrivo qui perché ho un grande bisogno dell?aiuto di qualcuno che mi dia delle spiegazioni. Premetto che non mi trovo in condizioni gravi di salute ma gradirei avere un?analisi della mia situazione da parte di qualche esperto di modo che io possa finalmente capire se sia il caso di... Leggi di più preoccuparmi o meno. Tutto per me é iniziato un giorno di quest?estate : io e le mie amiche avevamo preso parte ad una festa in spiaggia per ferragosto ed eravamo rimaste lí dalle 11 alle 3/4 di notte circa. Tornata a casa, dal nulla, ho iniziato a sentire dietro la coscia sinistra una spiacevole sensazione di ?aghetti?, come se muovendomi nel letto strusciassi continuamente contro qualcosa di ruvido/pungente (infatti inizialmente pensavo di essermi sdraiata sulla sabbia). Ho iniziato ad avvertire questa sensazione, per l?appunto, appena sdraiata al letto, ho provato poi a muovere la gamba e ad alzarmi ma il fastidio non se ne andava. É MOLTO IMPORTANTE che voi sappiate però che non provavo questa sensazione costantemente, ma solo nel momento in cui toccavo il mio retro coscia o comunque nel momento in cui esso strusciava su qualche oggetto. La sensazione é durata per tutta la notte e fino al giorno seguente ed é poi sparita senza lasciare traccia dopo aver pranzato. Per tutto il resto del giorno non ho sentito più fastidio e soltanto la sera (dopo aver viaggiato per due ore in autobus) si é lievemente ripresentato, ma é svanito nel giro di pochi minuti. Sulla zona che presentava fastidio non avevo alcun ?segno? esterno (nessun rossore eccetera). Mi sono molto molto spaventata quel giorno ed ho subito pensato a malattie gravi come la sclerosi multipla ed altre. Dopo l?evento in questione la sensazione non si é più ripresentata. Ultimamente però mi sono accorta che soprattutto quando mi sdraio (non spessissimo, a volte) capita che io avverta un formicolio sulla zona (gamba, piede o braccio) su cui poggio di più il peso. Anche mentre uso il cellulare a volte avverto un lievemente formicolio alle dita e alla mano : il formicolio però non é un vero e proprio addormentamento perché non perdo la sensibilità nella parte ma é semplice formicolio vero e proprio che svanisce nel giro di circa un minuto. Aggiungo che ho una (lieve) asimmetria della colonna (non so se può essere collegato al problema). Quello che gentilmente vi chiedo é semplicemente di dirmi di cosa si potrebbe essere trattato in quell?episodio specifico e se ciò che ho detto in seguito può esservi collegato. Pregherei di fornirmi una risposta il più completa possibile su tutti i punti perché prima di preoccupare i miei genitori (che sanno dell?episodio ma non del seguito) vorrei avere delucidazioni da voi se possibile. Gradirei quindi che, insieme ai soliti consigli su controlli/esami eventuali da effettuare, ricevessi più che altro giudizi concreti e spunti su quale potrebbe essere la causa di ciò che mi é avvenuto. Ho davvero bisogno di pareri perché últimamente sto andando un po? in paranoia per questa storia, per questo una vostra risposta quanto più possibile immediata mi gioverebbe molto. Ringrazio infinitamente in anticipo e mi scuso per la poca correttezza e la smodata lunghezza della mia richiesta e spero possiate capire la mia situazione.