Buongiorno. A settembre 2015 mi hanno asportato la colecisti a causa dei calcoli, intervento pesante a cause di aderenze dovute a pregresso intervento per perforazione del colon in peritonite nel 1998. Dopo quell'intervento ho freddo, spesso freddissimo, da battere i denti, non ho febbre, le analisi del sangue ora sono quasi normali, anche a livello tiroideo dove ho dei noduli non preoccupanti e prendo lo iodio. Avevo i valori del fegato leggermente alti, ho fatto un'ecografia e vi era una leggera steatosi con fegato poco ingrossato, ho fatto molta attenzione all'alimentazione, ho perso 10 kg ed i valori sono nella norma tranne uno leggermente superiore.È possibile che quest'intervento mi dia questa sensazione di freddo spesso atroce? Faccio sport regolarmente, cammino ogni giorno per circa 10 km, mangio correttamente, niente zuccheri né dolci, pochi grassi, olio extravergine d'oliva, molta frutta, verdura e poca carne, sono alto 1,78 m e peso 84 kg. Cosa dovrei fare? Il mio medico di famiglia non trova spiegazioni. Grazie mille.