Gentile dottore, vorrei sapere se l’assunzione giornaliera di frutta secca (6 noci, 8 pistacchi o pinoli, 14 mandorle) può causare qualche patologia. Sono osteoporotica con crolli vertebrali, ho il colesterolo a 252, Hdl 80 e Ldl 160, trigliceridi nella norma, ma non posso prendere le statine per effetti indesiderati. Ho anni 73 e peso 56 kg. Sono intollerante al lattosio, a tutti gli integratori e a molti alimenti (salmone, sgombro, pollo, acciughe, ecc.). A giorni alterni mangio 50 gr. di formaggio (parmigiano, trenta, edam, pecorino e provola e qualche volta mozzarella senza lattosio) e un uovo a settimana. Non mi faccio mancare frutta e verdura. Le statine mi procurano molti effetti indesiderati. Ha qualche suggerimento da darmi per abbassare il colesterolo? Grazie