Da più di due mesi avverto i seguenti sintomi in modo intermittente, ondivago e migrante: -fitte, dolore sordo (simile a lombalgia), calore, pulsazioni e indolenzimento al centro della schiena fra dorso e lombi e più raramente sotto le ascelle (in particolare pulsazioni), ai fianchi e lungo la colonna vertebrale; -indolenzimento ad una costola... Leggi di più dell'addome in basso a dx ma solo se mi ci sdraio sopra; -sensazione di calore, talvolta fitte e fastidio in zona epigastrica sotto lo sterno e lungo tutta la zona del diaframma (mai sul petto nè sullo sterno); -sensazione di irritazione al palato e talvolta gola secca. Esami fatti: esami del sangue standard, esami feci per HP, visita gastroenterologica, visita medico di famiglia, ecografia addominale (ripetuta a distanza di 15 gg), rx baritata esofago-stomaco-duodeno. Tutti questi esami e visite non hanno rilevato nulla. In particolare sulla rx si legge:"L' esame non ha dimostrato alterazioni organiche o funzionali dell'esofago, dello stomaco del duodeno. Regolare lo svuotamento gastrico e il transito attraverso le anse del digiuno."Ho preso per 40 gg pantaprazolo a 40 o 20 mg senza risultato. Il gastroenterologo è scettico sulla natura gastroenterologica dei disturbi ma mi disse di valutare se fare per scrupolo una gastroscopia. Può avere senso? Il medico di famiglia non crede.. Grazie