29-06-2006

Gentile dottore, a seguito di un ecg a riposo con

Gentile dottore, A seguito di un ecg a riposo con T invertita e sottoslivellamento ST mi sono stati richiesti alcuni esami con questo esito: prova da sforzo risposta pressoria ipertensiva, test interrotto al 2° stadio di Bruce, Non sintomi. Presenza di onda T invertita in condizioni di base in sede infero-laterale. Sottoslivellament ST rettilineo di 1,5 mm. Test positivo per ischemia miocardica da lavoro muscolare asintomatica in soggetto con familiarita'. Si consiglia coronarografia. Ecografia: ventricolo sinistro nei limiti con normale cinesi globale e regionale con tendenza all'ipercinesia, funzione diastolica nei limiti. Atrio sinistro e sezioni destre nei limiti. Apparati valvolari ispessiti senza disfunzioni significative. Minimo versamento pericardico antero laterale e dietro l'atrio destro. Holter :freq. media 77 bpm. Brachicardia :0 pause:0 Battiti mancati:0 Episodi ventricolari: isolati: 520, Coppie:8, Tachicardia: 0, Episodi sopraventricolari isolati:8, Coppie:0, Tachicardia :1. Torace: Non si documentano addensamenti pleuro-parenchimali a focolaio, ne' versamenti pleurici. Accentuazione diffusa del disegno interstiziale.Immagine cardio-mediastinica in asse, nei limiti morfologici e volumetrici della norma.Ili notevolmente congesti. Trachea in asse. P-peptide natriuretico di tipo B: 14,8. Io no ho mai fumato, l'ultimo valore di colesterolo che ho e' 181, pratico il nuoto regolarmente e sono normopeso.Sto prendendo aprovel 150 e la pressione è assolutamente sotto controllo. Alla luce di tutto questo mi richiedono una Coronarografia. Non le sembra che sia come sparare ad un passero col bazooka? So che ci sono dei rischi notevoli. La ringrazio anticipatamente. Pino.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Le confermo il suggerimento di eseguire una coronarografia. L’esame è oggi particolarmente sicuro e permette di verificare se le alterazioni rilevate nei diversi esami siano attribuibili ad un problema di circolazione coronarica che andrebbe eventualmente corretto. Non si preoccupi, anche se sono contrario alla caccia, le dimensioni dell’arma proposta sono assolutamente proporzionate alla preda da catturare.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!