Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-10-2006

Gentile dottore, in seguito ad

Gentile dottore, in seguito ad elettrocardiogramma con T invertita e sottoslivellamento st che si manifesta sia a riposo che alla prova da sforzo (naturalmente positiva per ischemia) ho effettuato sia ecocardio che coronarografia entrambe negative. Gli esami del sangue, la tiroide, e l'rx toracico tutti negativi (solo segnalati ili congesti). Mai avuto sintomi; la pressione misurata a casa è sempre nella norma, anche se ho la componemte ereditaria all'ipertensione. Svolgo attivita' in piscina (2-3 volte a settimana) e non sono sovrappeso. Non fumo. Che spiegazione darebbe dopo tutto cio' (4 mesi di esami) a quel tracciato? La saluto cordialmente, Pino.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Innanzi tutto bisognerebbe sapere cosa si intende per T invertite (sede, entità) e lo stesso per ST sottoslivellato a riposo. Bisogna poi capire se queste alterazioni si accentuano sotto sforzo o rimangono invariate. La negatività del quadro coronarografico garantisce per la mancanza di lesioni stenosanti a carico dei rami coronarici visibili con i nostri attuali sistemi agiografici. Sarebbe interessante sapere però se il flusso nelle coronarie è normale o rallentato. Questo potrebbe indirizzare verso l’esecuzione di altri accertamenti. Non si spiega invece il quadro Rx torace con la normalità degli esami eseguiti.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!