Gentile dottore, mio padre da un paio di settimane ha scoperto di avere il colesterolo totale 248, il colesterolo HDL nella norma e i triglideridi 469. Negli ultimi giorni è parecchio raffreddato e accusa spesso stanchezza, anche se non ha dolori particolari. So che con questi valori di colesterolo si è a rischio infarto, tenendo in considerazione... Leggi di più anche il fatto che ha 62 anni, ma non vuole saperne di prendere delle pillole per regolarizzare il colesterolo. Cosa comportano a livello di sintomi valori così alti e soprattutto il rischio di infarto in questo caso è molto alto? E' vero che il colesterolo alto, come patologia ereditaria si manifesta prima e non a 62 anni come è successo a lui? Perchè fino a due anni fa i suoi valori erano regolari. Dimenticavo che nelle settimane prima di fare gli esami del sangue, aveva fatto abuso di carne e alcol, è possibile che adesso che segue un'alimentazione in cui ha eliminato la carne, i latticini e ha ridotto la quantità di vino, i valori siano scesi anche senza prendere farmaci? In attesa di una sua risposta le porgo cordiali saluti.