L’ESPERTO RISPONDE

Gentile dottore sono un pò preoccupato per il mio

Gentile dottore sono un pò preoccupato per il mio futuro.Ho 42 anni e da quasi tre anni prendo una compressa per la pressione prescrittami da un cardiologo e confermata da un altro cardiologo che non mi vuole cambiare perchè dice che è un farmaco tranquillo: qiunazil 20 mg, ne prendo 15 mg d'inverno e 10 mg d'estate: la pressione si mantiene sui... Leggi di più 110-115/70-75, mentre la mattina appena sveglio è 120/85.Le spiego cosa mi è successo.Ogni sei mesi faccio analisi di controllo, è capitato che la mattina prendevo la compressa e dopo mezzora andavo a fare l'analisi e la creatinina risultava a volte 1.1 a volte 0.92.Però 5 mesi fa presi la compressa e andai fare le analisi dopo 2 ore perchè c'era molta gente e la creatinina è risultata a 1.44. Sono andato in panico e sono andato subito da un nefrologo vicino casa che mi ha fatto ripetere le analisi e non ho preso la compressa: analisi urine, azotemia, emocromo tutto nella norma, creatinina=1.0.Che cosa è successo nel mio organismo quando la crreatinina è arrivata a 1.44 dopo due ore che ho preso la compressa? Ho letto che gli ace inibitori provocano un aumento transitorio della creatinina, è vero?Essi sono controindicati nella stenosi delle arterie renali, io ho fatto un'ecografia da cui è risultato solo un calcolo di 5.9 mm e non una stenosi. E' il caso di fare un ecodoppler delle arterie renali?Posso continuare a prendere tale compressa?Grazie e mi scuso se mi sono dilungato ma sono un pò preoccupato. Cordiali saluti

Risposta del medico
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
La domanda non è di mia competenza
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
1 minuto
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
1 minuto
Il fenomeno delle baby gang: chi sono gli adolescenti violenti
Il fenomeno delle baby gang: chi sono gli adolescenti violenti
1 minuto
Vaiolo delle scimmie: cos’è e quali sono i sintomi
Vaiolo delle scimmie: cos’è e quali sono i sintomi
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Nefrologia
Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Specialista in Nefrologia
Prov. di Messina
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria e Nefrologia
Cusano Milanino (MI)
Specialista in Nefrologia
Roma (RM)
Specialista in Nefrologia
Prov. di Grosseto
Specialista in Nefrologia
Prov. di Lecce
Specialista in Medicina interna e Nefrologia
Bari (BA)
Specialista in Nefrologia
Prov. di Palermo
Specialista in Medicina generale e Nefrologia
Cologno Monzese (MI)
Specialista in Nefrologia e Medicina interna
Partinico (PA)