Gentili Dottori,
Circa un anno fa mi è stata riscontrata una Epatite Autoimmune con valori di partenza relativamente agli Autoanticorpi:
ANA: 1280 c/cm/cg
AMA: 320 c/cm/cg

Dagli ultimi esami effettuati dopo un anno gli stessi risultano

ANA: 2540 c/cm/cg
AMA:
Continuo a prendere Acido Ursodesossicolico 450 mg ed i valori ematici risultano del tutto normali.

La mia domanda è la seguente:
É normale un simile incremento dei valori ANA ed un quasi azzeramento dei valori AMA?

Come si può evolvere nel tempo la mia malattia tenendo conto che mi sento relativamente bene e faccio una dieta accurata?
Grazie