13-01-2004

Gentili dottori, ho un grosso problema ed ho

Gentili dottori, ho un grosso problema ed ho bisogno del Vostro aiuto. Mio marito ha dei diturbi intestinali da diversi anni, se non addirittura dall'infanzia: dolori addominali acuti (5/6 volte al giorno), incontinenza delle feci (a volte anche in modo eccessivo e più di una volta al giorno), debolezza, a volte mancanza di appetito e perdita di peso, Diarrea o in alcuni casi Stitichezza. Io l'ho scoperto solo da diversi mesi, perchè i dolori sono diventati più acuti e frequenti e anche l'incontinenza è aumentata. Desidererei sapere cosa provoca tutto questo e se le cause possono essere dipese anche da problemi psicologici? Lui non vuole assolutamente farsi visitare, perchè ha paura (e onestamente non so di cosa), ma le assicuro che io sono seriamente preoccupata. Cosa mi consiglia di fare? Cosa pensa che provochi questi disturbi? Vi ringrazio per l'attenzione e spero di ricevere una risposta quanto prima. Cordiali Saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Purtroppo la situazione così descritta impone una valutazione medica. La componente psicologica può esserne causa ma prima devono essere escluse cause organiche.
TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!