Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-10-2006

Gentili dottori, sono preoccupata per mio marito

Gentili Dottori, sono preoccupata per mio marito (ha 51 anni). Soffre di cardiomiopatia ipertrofica non ostruttiva ed è curato con Atenololo 50 mg. Da recenti esami del sangue, risulta l'omocisteina alterata (15.9 mcmoli/1) la bilirubina totale (1.28 mg/100ml) e bilirubina indiretta (1.10 mg/100ml). Gli altri esami sono a posto (colesterolo tot., Hdl, Ldl, trigliceridi, ecc.). Cosa mi devo aspettare con l'omocisteina un pò più alta del normale? Il suo medico ha sorriso e non ha dato peso e neanche una cura, ma tenete presente che la madre di mio marito è morta per un ictus, dopo tre mesi di infermità, e mio suocero per aneurisma all'aorta addominale (ha avuto anche lui micro-ictus ed era sulla sedia a rotelle gli ultimi anni, ma ha fumato per 20 anni..). Anche una sorella di mia suocera morì a 60 anni per un'embolia: ho paura per lui, potete darmi un consiglio? (avrà un controllo dal cardiologo a novembre...se potete rispondetemi prima, vi prego..)
Isabella
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ bene che la situazione venga valutata dal cardiologo che segue suo marito per valutare la necessità di eventuali provvedimenti terapeutici.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!