gentili dottori,sono una vostra collega orl di 29 anni, due anni fa ho eseguito eco tiroide con dosaggi ormonali e anticorpi a causa di un aumento di peso di circa 6 chili che non rispondeva a dietoterapia e attività fisica. gli esami del sangue risultarono tutti nella norma ma l'eco mostrò un aumento di volume della ghiandola ai limiti superiori... Leggi di più di norma, ecostruttura disomogenea, assenza di espansioni nodulari. l'endocrinologo mi indicò di assumere l'eutirox 75mg...questa terapia non l'ho mai iniziata perchè una mia amica e collega mi sconsigliò assolutamente di iniziarla in quanto avrei 'spento' per sempre l'attività di una ghiandola funzionante!ho ripetuto periodicamente gli esami ematici che sono sempre stati nel range di normalità, ma all'ultimo controllo ecografico il collega ha notato una struttura ipoecogena di 4 mm nel lobo dx per cui mi ha consigliato di riprendere la terapia.la mia amica ancora me lo sconsiglia perchè la situazione ormonale va bene e la tiroide non è aumentata di volume. mi chiedo chi ha ragione e quali sono le indicazioni alla terapia sostitutiva