10-04-2008

Sono una collega,le chiedo gentilmente di fare una

sono una collega,le chiedo gentilmente di fare una valutazione circa la terapia che l'allergologo ha dato a mio figlio-il ragazzo ha 16 anni,in seguito a tests cutanei è risultata positività ai dermatophagoides-acari,premetto cha da piccolo non ha mai avuto allergie clinicamente evidenti,tranne che per l'aspirina,attualmente dopo un broncospasmo notturno,passato con una bentelan,l'ho sottoposto ai tests,che sono risultati positivi,alla spirometria che è risultata normale,al test alla metacolina,che ha dato esito di lieve ipereattività bronchiale,l'allergologo ha ritenuto opportuno dargli SINESTIC mattina e sera per un paio di mesi-le chiedo è giusta questa terapia?, devo preoccuparmi per l'attività sportiva di mio figlio,devo pensare che una allergia simile può anche comportare bronchiti asmatiformi importanti' GRAZIE PER LA SUA ATTENZIONE
ANTONIO CN
Risposta di:
ANTONIO CN
Risposta
Sulla base di quanto mi dice le posso rispondere che il farmaco che sta usando suo figlio è un buon prodotto. La posologia va adattata a seconda dell'intensità della sintomatologia. Esistono poi altre possibilità di integrazione terapeutica qualora fosse presente ipersecrezione mucosa delle prime vie aeree (aggiunta di antistaminici), di asma da esercizio fisico (montelukast ed eventualmente broncodilatatori short acting). Potrebbe essere valutata anche la possibilità di ITS (vaccino antiallergico sublinguale). Cordiali saluti Prof Gennaro D'Amato
TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica