L’ESPERTO RISPONDE

Gentili dottori, vi contatto con la speranza di

GENTILI DOTTORI, VI CONTATTO CON LA SPERANZA DI RICEVERE UN VOSTRO CONSIGLIO. MI CHIAMO ANTONELLA, HO 39 ANNI E SONO MAMMA DI UN BIMBO DI 4 ANNI. ORA SONO IN ATTESA DI UN 2° BAMBINO,SONO ALLA 23° SETTIMANA. IL 23.08.07 HO EFFETUATO UNA ECOCARDIOGRAFIA FETALE 2D E COLOR DOPPLER, LE RIPORTO I RISULTATI DELL’ESAME: MOTIVO DELL’ESAME: SCREENING QUALITA’ TECNICA DELL’ESAME : BUONA REFERTO: SITUS SOLITUS, LEVOCARDIA. NORMALE CORRELAZIONE ATRIO-VENTRICOLARE E VENTRICOLO-ARTERIOSA. NORMALI MORFOLOGIA E CINESI DEL VENTRICOLO SX. NORMALE L’EFFLUSSO SX. LA VALVOLA TRICUSPIDE PRESENTA UN INSUFFICENZA DI GRADO MEDIO AD ALTA VELOCITA’ ED IL VENTRICOLO DX SEMBRA DI DIMENSIONI LIEVEMENTE RIDOTTE. NORMALE APPARE L’ARCO AORTICO E L’ARCODOTTO, NON BEN VISUALIZZABILE L’EFFLUSSO DESTRO. OGGI HO RIPETUTO LO STESSO ESAME RISULTATO… L’ESAME ODIERNO CONFERMA LA NORMALITA’ DELLE SEZIONI SINISTRE, DELL’ARCO AORTICO E DEI RITORNI VENOSI. NON EVIDENZA DI DIFETTI INTERVENTRICOLARI, ESISTE AMPIO DIFETTO INTERATRIALE TIPO OS E DISCRETA DILATAZIONE ATRIALE DESTRA. BUONA LA CONTRATTILITA’ VENTRICOLARE. IL VENTRICOLO DESTRO E’ PIU’ PICCOLO DELLA NORMA E LIEVEMENTE IPERTROFICO, ESISTE INSUFFICIENZA TRICUSPIDALICA DI GRADO LIEVE MEDIO AD ALTA VELOCITA’ E LA VALVOLA POLMONARE APPARE DISPLASICA, INSPESSITA E STENOTICA ( CIRCA 3mm , CONTRO 5mm DELL’AORTA). IL FLUSSO TRANSPOLMONARE E’ ACCELLERATO. ORA CARI DOTTORI, VI CHIEDO UN CONSIGLIO SUGLI ESAMI DA FARE E SU COME POSSO AGIRE PER MIGLIORARE QUESTA SITUAZIONE. E VI CHIEDO GENTILMENTE DI DARMI TUTTE LE INFORMAZIONI POSSIBILI RIGUARDO TALE DISTURBO, CHE MI METTE MOLTA AGITAZIONE E ANSIA. NELL’ATTESA DI UNA VOSTRA GENTILE RISPOSTA VI PORGO I PIU’ CORDIALI SALUTI ANTONELLA
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Cara Antonella, il bambino che Lei aspetta è portatore di una anomalia congenita del cuore, come Lei sa. Mi sembra che il Centro che la segue sia un buon Centro perché Lei ha effettuato un esame ecografico fetale di secondo livello che ha consentito una diagnosi accurata, quindi il mio consiglio è di portare avanti bene e tranquillamente la gravidanza, sapendo che il bambino nascerà con una diagnosi già nota e quindi sarà ben assistito già durante la fase neonatale. Dopo la nascita, in base alla valutazione del neonatologo e del cardiologo pediatra saranno prese le decisioni terapeutiche più appropriate. Ormai, anche in caso di necessità di intervento cardiochirurgico, le tecniche di intervento e di assistenza peri-operatoria sono di elevato livello e le prospettive per il piccolo paziente sono senz’altro buone. Cordiali saluti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Trattamento dello scompenso cardiaco
Trattamento dello scompenso cardiaco
3 minuti
La malattia del mare: passato, presente e futuro per il progresso delle cure
La malattia del mare: passato, presente e futuro per il progresso delle cure
4 minuti
Dermatite da contatto: cause e sintomi
Dermatite da contatto: cause e sintomi
3 minuti
Tampone fai da te: come si fa e come leggere i risultati
Tampone fai da te: come si fa e come leggere i risultati
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna