06-07-2006

Gentili medici, vorrei porre questa domanda. in

Gentili medici, vorrei porre questa domanda. in sede di esami per diventare volontaria ospedaliera è stata riscontrata una positività hbsag, con titolazione hbsab a 24 ui/ml. anti hbs quantitativo è risultato negativo. le transaminasi sono tutte nella norma da 8 anni e hbv dna virale 197900 copie/Ml. il mio medico mi ha detto che sono portatrice sana; è possibile che l'hbsag possa nei prossimi esami risultare negativa o resterà positiva per sempre? devo eseguire gli esami per le transaminasi ogni sei mesi? è pericolosa? ringrazio e saluto
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ possibile, anche se poco frequente, che negli anni si possa avere una spontanea eliminazione del virus B dal sangue, con scomparsa di HBsAg e comparsa di HBsAb, cioè dei rispettivi anticorpi “protettivi”. E’ utile che si sottoponga ogni sei mesi ad un controllo clinico recando gli esami di laboratorio che esplorano funzione epatica e stato del virus.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!