Gentilissimo dottoreMio fratello ha 48 anni e ieri sera aveva un forte mal di testa. Io lo invitai a misurarsi la pressione, ma lui mi rispose che era un dolore che aveva spesso in quanto soffre di artrosi cervicali e sinusite, per cui non volle misurarsi la pressione. Questa mattina mi ha detto che non aveva più il mal di testa, però io l'ho... Leggi di più convinto a misurarsi la pressione che ho riscontrato a valori di 130/100 mm. Hg. Lui ha attribuito la cosa al fatto che aveva assunto da poco una tazza di caffè. E' verosimile che l'uso di un voluttuario come il caffè faccia innalzare la pressione diastolica isolatamente? Poi ho ricordato che in due precedenti misurazioni, di qualche mese fa, gli ho riscontrato valori diastolici di 90 e 95 mm. Hg. Quale potrebbe essere il farmaco più adatto per far abbassare l'ipertensione diastolica isolata?Saluti cordiali.