L’ESPERTO RISPONDE

Ginocchia dolore

Buongiorno, gentile dottore sono un uomo di 58, premetto che prima di tre mesi fa non ho mai sofferto di gonalgia, ora mi trovo con dolori ad ambedue le ginocchia. Da un anno la mia ditta, esattamente da luglio 2016, ha deciso l'utilizzo delle scarpe antinfortunistiche, ho dovuto per questo cambiare 7 o 8 paia di scarpe non riuscendo a sopportarle con dolori sia ai piedi che alle gambe e all'anca, mi sono stati fatti dei plantari appositi ma senza grande successo.Da giugno ho cominciato ad avvertire dei fastidi alle ginocchia prima a quella dx e poi successivamente a quella sx, in sede laterale che via via sono aumentati, sino a portarmi a passare una visita ortopedica da cui mi è stata diagnosticata la sindrome delle bendellette ileotibiali bilaterale, terapia 10 laser e allungamento muscolare decompensato, (non svolgo attività sportiva) purtroppo senza gran successo, i dolori sono aumentati ora il dolore lo avverto anche a letto, a volte ho delle fitte sia eretto che da seduto.Fatto RM(ginoc. dx) non alterazioni del segnale a provenienza dal midollo osseo endo-spongioso dei segmenti esplorati; piccoli di sclerosi endostale in sede femoro-tibiale. al conpartimento anteriore, rinforzo delle settature connetttivali del cuscinetto adiposo infra-pattellare. Nei limiti le superfici osteo-condriali si rotula e troclea femorale. al compartimento mediale, stria di alterato segnale al corno posteriore, da fatti degenerativi, coinvolgente la superfice tibiale (pre-fissurazione). Normale il legamento collaterale.al compartimento laterale non lesioni capsulo-menisco-legamentose.Cisti ganglionare sepimentata, con magg. asse di29mm, adesa al manicotto capsulo-legamentoso posteriore contigua al piatto tibiale. Al compartimento centrale, normali spessore e struttura legamenti crociati. No versamento endo-articolare. RM (ginoc. sx) non alterazioni del segnale a provenienza dal midollo osseo endo-spongioso dei segmenti esplorati. Al compartimento anteriore rinforzo delle settature connettivali del cuscinetto adiposo infra-patellare con piccole areole pseudo-cistiche contigue in sede mediana, a livello della gola inter-condiloidea. Nei limiti le superfici osteo-condrali di rotula e troclea femorale. Al compartimento mediale fini disomogeneità strutturali al corno posteriore, a sede intra-meniscale, da fatti generativi. No segni di fessurazione. Normale il legamento collaterale. Al compartimento laterale non lesioni capsulo-menisco-legamentose. Al compartimento centrale normali per spessore e struttura dei legamenti crociati. Non significativo versamento endo-articolare. Vorrei cortesemente sapere cosa risulta dalle RM alle ginocchia e se hanno un nesso patologico con i miei dolori. Sentitamente ringrazio

Risposta del medico
Specialista in Fisiatria

Le scarpe antinfortunistiche sono state la goccia che ha fatto traboccare il suo "vaso" ovvero la sua postura scorretta. Bisogna valutare la sua postura in atto e attuare strategie attive capaci di variare il gioco articolare delle sue ginocchia sicurtamente scorretto prima che degenerino e portino alle protesi. Ora si può!

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Trattamento del dolore con l’ossigeno-ozonoterapia
Trattamento del dolore con l’ossigeno-ozonoterapia
1 minuto
Infortuni e patologie dei calciatori
Infortuni e patologie dei calciatori
2 minuti
Artrite psoriasica: come riconoscerla?
Artrite psoriasica: come riconoscerla?
1 minuto
Tipi di mal di testa, come riconoscerli?
Tipi di mal di testa, come riconoscerli?
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Firenze
Specialista in Medicina fisica e riabilitativa e Ortopedia e traumatologia
Prov. di Forlì Cesena
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Milano
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Ferrara
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina fisica e riabilitativa
Prov. di Ragusa
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Chirurgia della mano
Verona (VR)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Bergamo (BG)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Cazzago San Martino (BS)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Verona (VR)
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Milano (MI)