Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Gravita' del caso descritto

A mia cognata, 41 anni, hanno diagnosticato una "polineuropatia mista (assono-mielinica) realizzante tetraparesi arti inferiori, superiori e sn".Ha un ritardo mentale di grado medio, da gennaio è allettata, totalmente incontinente e, da poco, anche portatrice di Peg. Ultimamente ha avuto un'ischemia arto superiore dx trattata chirurgicamente e dei focolai di polmonite, fortunatamente risolti.Ci sono possibilità di qualche recupero? E, soprattutto, cosa dobbiamo aspettarci sia a livello di evoluzione della malattia che di tempi di sopravvivenza in una situazione così complicata e compromessa???Grazie...
Risposta del medico
 LIGUORI GIUSEPPE
LIGUORI GIUSEPPE
Specialista in Pediatria

 Gentile corrispondente,  in mancanza di informazioni piu' precise circa la patologia della paziente non e' possibile formulare indicazioni prognostiche precise. In ogni caso a giudicare da quanto descritto il caso sembrerebbe molto complesso e a prognosi poco favorevole per quanto riguarda il recupero

Risposto il: 05 Giugno 2015
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali