Ho 24 anni e in seguito ad un incidente stradale avvenuto circa un anno fa mi è stato diagnosticato: "ventricolo sinistro lievemente aumentato di volume, normocontrattile. Ventricolo destro di normali dimensioni, normocontrattile. Prolasso della mitrale con lieve rigurgito mesotelesistolico. Mitrale: lembi lievemente aumentati di spessore, prolasso... Leggi di più sistolico in Atrio sinistro più evidenziato per il lembo posteriore". Non avverto problemi eccetto (strano a dirsi) quando raggiungo l'orgasmo. Dopo infatti sento il battito accelerare con conseguente insonnia per qualche giorno. A luglio ho rifatto tutti gli esami e tutto come prima a parte il rientro nella norma delle dimensioni del ventricolo sinistro. Contestualmente ho fatto il test da sforzo: "test massimale negativo per aritmie ed ischemia miocardica da sforzo. Recupero: 2 extrasistoli ventricolari, non ripetitive. Curva pressoria nei limiti della norma.” la domanda è: a cosa può essere dovuto il disturbo sopra citato? posso continuare a giocare a tennis per due volte alla settimana? Grazie.