26-06-2003

Ho 28 anni, sposata con una figlia di 21 mesi. il

Ho 28 anni, sposata con una figlia di 21 mesi. Il mio problema è che durante la maggior parte dei miei rapporti sessuali con mio marito ho immancabilmente perdite ematiche, subito dopo la normale penetrazione. Sono stata sottoposta a visita ginecologica ed Ecografia circa 6 mesi fa ma senza avere rilevato nulla di patologico o anormale. E' questa, però, una situazione che mi sta causando tantissimi problemi di relazione oltre che psicologici... Vorrei sapere a quali accertamenti ulteriori potrei essere sottoposta e quale potrebbe essere l'Eziologia del mio problema durante il rapporto sessuale. Sentiti ringraziamenti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, le perdite di sangue durante i rapporti possono essere dovute a diverse cause tra cui lesioni vaginali, lesioni cervicali, la rottura di qualche capillare. Ma questo potrà essere stabilito solo con una visita ginecologica e/o con la colposcopia. Faccia un’ulteriore visita ginecologica per fare una diagnosi precisa ed eventualmente una terapia.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!