Ho avuto recentemente dei momenti in cui ho accusato dei mancamenti. O meglio sentivo una forte pressione alla testa e mi sentivo stanchissima improvvisamente.Appena successo la prima volta ho misurato la pressione che era 85-48 con 60 battiti al minuto.Il medico mi ha prescritto una serie di esami tra un holter cardiaco.Il risultato e' il seguente: "ritmo sinusale tachicardico durante le ore diurne.Conduzione AV nella norma.Una Extrasistole sopraventricolare.Sporadiche extrasistoli ventricolari monomorfe,isolate e tardive.Non alterazioni dellaripolarizzazione ventricolare di significato ischemico attuale."Nelle ore diurne il mio battito cardiaco e' arrivato a 134/min. L'Extrasistole sopraventricolare e' avvenuta durante uno di quegli episodi di stanchezza improvvisa ed il battito cardiaco era 75.(scende la pressione e scende il battito cardiaco)Ho 41 anni, donna, sono stata forte fumatrice (35 sigarette die) fino a qualche mese fa...ora ne fumo 10.Generalmente ad un abbassamento pressorio non corrisponde un aumento dei battiti cardiaci?Cosa ne pensa? Potrebbe il mio Cuore essere la causa di questi "mancamenti"?GrazieCordiali saluti