02-04-2004

Ho l'epatite c e non vogliono curarmi con

Ho l'Epatite c e non vogliono curarmi con l'interferone più ribavirina perchè in letteratura non esiste un caso come il mio, ho una osteonecrosi stabilizzata della testa del femore e soffro di attacchi di panico per i quali sono in terapia. desidererei tanto curarmi ma il centro al quale mi sono rivolta non ha ancora preso una decisione. conoscete voi chi può prendersi cura di me? sono mamma di due splendide bambine sane e non ho mai fatto uso di droghe. nell'adolescenza sono stata ammalata di Glomerulonefrite acuta e mi hanno fatto tanta albumina e Plasma penso che tutto inizi da là. aspetto una risposta. dimenticavo che ho un po' di psoriasi. grazie e un saluto.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La decisione di intraprendere un trattamento con interferone e ribavirina è di pertinenza dei medici a cui si è affidata, in quanto questi ultimi hanno a disposizione tutti i dati di laboratorio e quelli derivanti dalla storia clinica, nonché dall’esame obiettivo. E’ dalla analisi globale di un paziente che si può derivare un giudizio clinico e non si può esprimere un tale giudizio basandosi su dati parziali, incompleti. In linea di massima la coesistenza di disturbi di tipo psichiatrico è una controindicazione assoluta alla terapia. Per quanto riguarda i Centri a cui poter rivolgersi, troverà le informazioni che richiede nella pagina dedicata ai Centri Epatologici.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!