20-01-2006

Ho un figlio di 13 anni e doveva subire un

Ho un figlio di 13 anni e doveva subire un intervento con diagnosi "Testicolo ritenuto", ma ha la sindrome del "W.P.W" e i medici lo hanno dimesso in quanto l'Anestesista non si prendeva la responsabilità. E' un problema così grosso da non poter subire questo intervento? E' il caso di allontanarlo dallo sport che frequenta spesso? Infatti lui pratica Calcio. Distinti saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il problema più grosso del WPW è di poter determinare delle aritmie, in particolare delle tachicardie (aumenti eccessivi della frequenza cardiaca). Da ciò che mi dice mi sembra che suo figlio non ne abbia mai avuti e non è certo se mai ne avrà. Per quanto concerne l’attività sportiva potrebbe essere utile eseguire uno specifico controllo presso un Centro di Medicina dello Sport o, in sua assenza nel luogo di vostra residenza, presso un Centro Cardiologico per meglio valutare l’entità del problema.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare