11-05-2017

I bruciori post minzione sono sintomo di prostatite?

Salve ho già trattato questo Argomento, non so se quello che mi affligge da mesi, cioè bruciori post minzione alternato a fastidio tra ano e scroto con gocciolamento alla fine della minzione e a volte senso di vescica non svuotata del tutto, è tutto questo sicuro dovuto ad una prostatite che il mio urologo mi ha trattato con leninev supposte per dieci giorni ma contemporaneamente a questi sintomi avverto anche dolore all'inguine e testicolo dx ed al basso ventre. Ho consapevolezza di avere anche un'ernia inguinale dx che mi è stata riscontrata 7 anni fa ma era piccola ora non so più che pensare se sono tutti e due i problemi messi assieme oppure se tutti questi sintomi possano dipendere dalla prostatite! Grazie

Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta

Gentile lettore, purtroppo, da questa postazione, non è possibile darle una risposta precisa e corretta sulla sua complessa sintomatologia clinica. I vari sintomi, da lei riferiti, comunque potrebbero anche far pensare ad una infiammazione della sua prostata ma anche un'ernia inguinale non deve essere sottovalutata, soprattutto per i dolori all'inguine e al testicolo da lei lamentati.
Non perda altro tempo in internet ed ora senta in diretta, in primis, il suo medico di famiglia e poi eventualmente anche il suo urologo e chirurgo di riferimento. Un cordiale saluto.

TAG: Infezioni | Organi Sessuali | Reni e vie urinarie | Salute maschile | Urologia