16-03-2017

I valori alterati dipendono dall'alimentazione?

Buonasera, sono una ragazza di 24 anni, vegetariana da 11, ho da poco fatto le analisi e hanno riscontrato dei valori alterati, cioè: bilirubina tot: 1.64 i valori dovrebbero essere tra 0.10/1.20 bilirubina diretta: ok 0.20 e dovrebbe essere tra 0.00/0.36 gpt: 57 e i valori dovrebbero essere tra 4/40
Vorrei sapere se devo preoccuparmi? Mi hanno detto che potrebbe dipendere dall'alimentazione o da mancanza di vitamine, infatti ho iniziato a prendere integratori.

Risposta di:
Dr. Ludovico Tallarico
Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato respiratorio
Risposta

Gentile Utente, quali sono i valori delle altre analisi? (le cosiddette analisi di funzionalità epatica), l'emocromo e la sideremia sono normali? Altri componenti della famiglia hanno valori alti di bilirubina indiretta? Dopo avere attentamente valutato queste indagini ed avere escluso altre cause, responsabili di iperbilirubinemia indiretta, si potrebbe pensare alla Sindrome di Gilbert. Tale affezione è causata da una mutazione genetica ereditaria, in genere è asintomatica, solo raramente può portare stanchezza o depressione. La diagnosi si effettua effettuando il test del digiuno: si pratica il prelievo della bilirubina frazionata dopo 24 ore di digiuno. Comunque non vi sono terapie. Cordialità Ludovico Tallarico

TAG: Biochimica clinica | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Medicina generale | Nutrizione | Patologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!