Mia moglie (di anni 53) soffre, da quasi 10 anni, di una strana forma di allergia, se così si può definire. Spiego meglio i suoi sintomi:in presenza di odori forti (tipo profumi, asfalto caldo, deodoranti particolari) ha difficoltà respiratorie come se fosse asma,le si chiude la gola e il naso diventa spugnoso. Interveniamo con il ventolin e con delle pillole di bentalan. In molti casi dobbiamo ricorrere all'ossigeno.Anche in ospedale la trattano nello stesso modo, solo che il bentalan viene somministrato per iniezione.Nonostante il pellegrinaggio in vari centri, non abbiamo avuto alcuna risposta sulle cause possibili.Su internet ho letto della MCS che ha la stessa sintomatologia ma parlandone con dei medici, quest'ultimi la sconoscono.Poichè credo nella scienza ufficiale la mia domanda è questa: "cosa possiamo fare per risolvere o almeno alleviare questo problema che ci sta costringendo a non avere una "vita sociale"?Grazie per l'attenzione