Buonasera,Ho necessità di un parere per un idronefrosi causatami da un?endometriosi profonda, ho appena compiuto 40 anni e sono una podista. Il 5 ottobre durante un ecografia addominale mi viene riscontrata una idronefrosi II/III, una TAC l?11 ottobre ha confermato la presenza di un nucleo posteriore di endometriosi che strozzava l?uretere... Leggi di più all?altezza dell?arteria uterina. Sono stata operata il 22 ottobre con posizionamento di stent + nefrostomia dx. Scintigrafia renale sequenziale 30? senza diuretico ha evidenziato rene dx CFS 17% e DBP 86 mm, in attesa di intervento per rimozione nucleo endometriosico con possibile resezione intestinale, ho eseguito il 6 dicembre scintigrafia 30? con somministrazine di diuretico a 15?, l?esame ha dato rene dx CFS 12% e DBP 87 mm. L?urologo che mi opererà in team vuole propendere per una nefrectomia, il mio urologo curante opterebbe per tentare io reimpianto effettuando una scintigrafia ad inizio gennaio prima dell?intervento. Non avevo mai avuto sintomi tanto meno coliche mi preoccupa perdere un rene così senza tentare, vorrei un opinione sul da farsi e su possibili alternative, grazie