Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

In riferimento alla risposta data alla domanda

In riferimento alla risposta data alla domanda HH/2B47394, vorrei un aiuto dato che mi trovo all'estero per studio. Qui ho potuto rivolgermi ad un medico generico, dopo aver trascorso quattro mesi d'inferno a causa del Lovibon. Il cardiologo italiano lo aveva prescritto come unico farmaco efficace nel mio caso ed ha poi suggerito come farmaco alternativo, ma non ideale, Isoptin, che mi sta provocando ritenzione idrica, della quale giá soffrivo. Dato che questo cardiologo non vede altre soluzioni al mio caso e' evidente che al mio ritorno mi rivolgero' ad un altro specialista. Questo pero' avverrá a giugno e mi sentirei piu' serena nel ricevere una vostra opinione su Isoptin perché ho 40 anni ed il cardiologo tra l'altro non ha mai richiesto nessun accertamento oltre agli esami cardiologici (visita, Elettrocardiogramma, Ecocardiogramma e prova sforzo). Rivolgermi qui non ci penso, anche perche' mi chiederebbero di rifare gli esami fatti a novembre. Il mio medico di famiglia in Italia suggerirebbe un ace-inibitore.
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Per quale motivo assume Lobivon e/o Isoptin? Quali effetti indesiderati avverte? Segua i consigli dei medici anche se è all’estero.
Risposto il: 07 Marzo 2006
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali