17-11-2003

In sede di ecografia addominale superiore di

In sede di Ecografia addominale superiore di controllo, per una mononucleosi infettiva con Epatite reattiva colestatica avuta nel 1998, mi è stato diagnosticato tra il VI ed il V segmento epatico, a ridosso di un ramo portale, un'immagine tondeggiante di 20x20mm riferibile verosimilmente ad Angioma. Avverto una sensazione di pesantezza sul lato addominale destro. E' imputabile all'angioma? Quali le indagini diagnostiche da fare oltre l'ecografia periodica? C'è una cura farmacologica per l'angioma e per questo senso di gonfiore che avverto?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non ritengo che la sintomatologia da lei accusata possa essere attribuita alla presenza dell’angioma epatico, che di solito è silente dal punto di vista sintomatologico. Un approfondimento diagnostico per l’angioma, a parte le periodiche ecografie, può essere dato dalla risonanza magnetica nucleare (RMN). Non esistono infine cure farmacologiche per l’angioma, che quindi va tenuto solo sotto controllo ecografico periodico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!