In seguito ad esami del Sangue di routine nel marzo 2004 mi si sono rilevati per la prima volta valori fuori range di gpt (alat) 57 e gamma-gt 59. rifatti 2 mesi dopo si rileva gpt (alat) 81, gamma-gt 56 e anche got (asat) 64. i Marker epatite a-b-c prescritti risultavano negativi. a novembre effettuata ecografia addome dalla quale non risultano... Leggi di più alterazioni di alcun tipo a livello del fegato, reni, milza ecc... a dicembre 2004 rifatti esami e risultano alterati: Colesterolemia tot.194, gamma-gt 62, got (uv ifcc) 72, gpt (uv ifcc) 116. a febbraio 2005 le alterazioni risultano: colesterolemia totale a 225 (fattore di rischio 6,4), gpt (alat) 65, alfa1 antitripsina 126. a questo punto per cercare di capire qualcosa di più, previo visite epatologiche, dopo 40 gg. di "dieta", rifaccio gli esami mirati ai valori interessati ed a marker epatiti come in precedenza negativi, e risulta che rimarrebbe ancora alterato il valore gpt (alt) a 67 (la colesterolemia totale risulta 195). premesso che non sono consumatore di alcool (nella norma), stupefacenti ecc... ma un forte fumatore e consumatore di caffè (non so se questo può significare qualcosa), sono alto 174 cm e peso 62 kg (evidentemente non in sovrappeso), in attesa di ulteriori approfondimenti da specialisti, cosa potete suggerirmi riguardo la mia particolare situazione? in attesa di una vostra gentile risposta, vi ringrazio.