in segutito ad un reumatismo articolare acuto non diagnosticato subito ma dopo ben tre settimane mi ha lasciato un danno alla valvola mitrale. Sono passati ormai alcuni mesi dall'episodio acuto ma la situazione della valvola non accenna a migliorare. La situazione attuale e' di un 'insufficenza moderata (ventricolo sinistro non dilatato con normali spessori parietali lievissima dilatazione atriale sn valvola mitralica con due jet di rigurgito). Secondo alcuni cardiologi il rigurgito e' di grado moderato secondo altri e' di grado moderato severo, sicuro e' che il cuore sta compensando alla situazione. Vorrei sapere se dovro' sottopormi sicuramente ad un intervento oppure la situazione potrebbe migliore, se ci sono cure per migliorare o aiutare