Ho avuto recentemente un'infiammazione delle vie urinarie con febbre ed il mio medico mi ha consigliato una settimana di antibiotici. Martedi' 16/09/2014 ho terminato la cura e sabato 20/09/2014 ho eseguito le seguenti analisi:esame urine - regolareurinocultura: Esame microscopico batteriuria Carica batterica pari a 10.000 germi/ml Esame colturale... Leggi di più POSITIVO Identificazione biochimica Escherichia coliIMMUNOMETRIA:PSA (met.CLIA) 7,88 ng/mlPSA free (met.CLIA) 0,58 "PSA ratio 7 ratioNon ho mai superato 2,80 ng/ml e sono molto preoccupato.Mi potete dare un consiglio quanto prima possibile?E' possibile che questo risultato sia collegato alla cura antibiotica ed al fatto di avere eseguito le analisi a distanza di 3 giorni dalla fine della cura?Grazie per Vs/disponibilita'.RispostaPreg.mo Signore,ho preso visione della Sua e-mail e da quello che mi scrive penso, ma la dovrei visitare o si dovrebbe far visitare da un Urologo, che possa trattarsi di una infiammazione della ghiandola prostatica che potrebbe giustificare il rialzo del PSA totale. Pertanto Le consiglio come detto sopra di eseguire una Visita Urologica e di prendere visione del sito sulla prostatite www.prostatite2002.it dove potra' eseguire anche una auto-diagnosi.Distinti saluti.Dott.Famiano MeneschincheriBuongiorno, dopo aver preso visione della Sua cortese risposta ho preso appuntamento per una visita urologica (che dovro' effettuare il giorno 6 ottobre p.v., ma nel frattempo di mia iniziativa e senza assumere alcun medicinale ho eseguito nuovamente l'esame del PSA con i seguenti risultati:PSA (met.CLIA) 6,43PSA free (met.CLIA) 0,56PSA ratio 9E' possibile un commento di questi dati in confronto ai precedenti sopra riportati?Infiniti ringraziamenti per la Vs/disponibilita'.