Buongiorno,premetto che non voglio una diagnosi sostitutiva di una visita, ma vorrei evitare di perdere del tutto la mia credibilità nei confronti del mio medico. E' un anno che ogni mese mi reco per sintomi diversi, agitata per le più svariate patologie, quindi sono considerata una persona molto ansiosa e temo di esser presa sotto gamba.... Leggi di più Probabilmente molti dei miei vari sintomi sono psicosomatici ma, questa volta, ho veramente paura.Sono tre giorni che durante la defecazione (regolarmente mattutina), noto sulla carta igienica un piccolo,sottile filamento di sangue mucoso. Oggi non era presente una grande quantità di muco ma ieri ad esempio sì. E' da un anno che ho una vita particolarmente stressante, e, come dicevo prima, ho presentato i sintomi più disparati, concedendomi, raramente, qualche giorno di "sanità". In quest'anno si è molto modificato il mio appetito, sporadico e ballerino, di conseguenza le mie abitudini alimentari,non molto regolari, e anche la mia attività intestinale,decisamente irregolare . A tutto ciò, in quest'anno, non ho dato molto peso, attribuendo il tutto allo stress ma ora, questa presenza di sangue, sebbene sia lievissima, e di sangue vivo, mi preoccupa. Sono una ragazza di 28 anni. A breve dovrò fare delle analisi del sangue (controlli di routine per lavoro) , da pochissimo ho terminato una cura per la candida. Queste analisi di routine, potrebbero essere utili al mio medico per escludere qualche patologia?Scusi se non sono stata molto chiara,spero si riesca comunque a capire.Grazie per l'eventuale risposta.