Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-10-2006

Indicazione a terapia

Sono un uomo di 70 anni affetto da epatopatia HCV-relata genotipo 2a/2c con HCV-RNA pari a 2790000 UI/ml. La diagnosi e` stata fatta circa dieci anni fa occasionalmente. La caratterizzazione genotipica e la carica virale e` di qualche mese. L`emocromo e gli indici di funzionalita` epatica sono buoni; ho un lieve aumento delle transaminasi (GOT: 76 UI/l e GPT: 125 UI/l). L`ecografia epatica e` nella norma e l`alfa-fetoproteina e` nei limiti. Devo pensare a qualche cura terapuetica o bastano gli esami di follow-up? Sono consapevole che dopo i 60 anni la cura non e` indicata ma ci sono dei pareri discordanti. In base alla sua esperienza, cosa mi puo` dire? Ogni quanto devo ripetere gli esami? La ringrazio per la cortese attenzione che mi ha dedicato.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Data la sua età ed il lieve aumento delle aminotransferasi riteniamo che non sia indicato alcun ciclo di terapia antivirale. Tuttavia tale valutazione è estremamente individuale e va valutata dopo un colloquio col paziente. E’ possibile che sia giudizioso sottoporsi a periodici controlli clinici, ogni 6 mesi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!