Donna peruviana di 17 anni, 8 mesi fa ha iniziato a gonfiarsi e scurirsi più del normale (ha carnagione "morena"). Le è stata diagnosticata una una cirrosi epatica autoimmune, mal curata, per sei mesi, con un farmaco (azetropina) che ha abbreviato i tempi di evoluzione della malattia e reso urgente un trapianto. Il due gennaio le è stata... Leggi di più diagnosticata una una metaglomerolisi membranosa a un rene. I suoi genitori, entrambi senza lavoro, hanno avuto informazioni dai locali presidi sanitari che il trapianto da vivente è possibile solo se il ricevente non ha superato i sei anni di età, mentre leggendo qua e là mi pare che in Italia non si parli di questa limitazione. In ogni caso la figlia e i genitori sono tutti e tre gruppo 0 RH positivo. Sta assumendo: furosemide, espirone, censel + analgesici: tramal, gravol, alcuni per via endovenosa, sia orale. Sono stato raggiunto da questo problema perché contano sull'Italia per un trapianto. Come devono fare? cosa mi consigliate? Grazie!