20-09-2016

Infezione dopo una ferita

Dalla prima volta che mi sono tagliata con ferita profonda, dopo aver messo i punti di sutura, mi si gonfia la ferita e si forma una pallina di pus. I dottori hanno sempre tagliato allargando la ferita di molto.
Ho fatto il test x vedere se sono allergica ai disinfettanti che si usa e al lattice e nessuno risulta negativo. Cosa posso fare se mi capita di tagliarmi ancora? Ci sono altri esami per capire al meglio il mio problema? Finora qualsiasi dottore o non mi credeva o mi rispondeva che lui non sa. Aspetto in una vostra risposta. Grazie
Risposta di:
Dr. Alessio Sgrelli
Specialista in Malattie infettive
Risposta
Buonasera,
non so in quale lei si sia ferita ma posso presumere a livello degli arti. In tal caso credo che sia opportuno eseguire una RX o una RMN dell'osso sottostante per escludere la presenza di una osteomielite o la presenza di ascessi profondi. Inoltre è opportuno eseguire un tampone del pus in assenza di terapia antibiotica in atto e sulla base di tale tampone e al referto degli esami strumentali va eseguita una terapia antibiotica prolungata.
Cordiali saluti
TAG: Dermatologia e venereologia | Infezioni | Malattie infettive | Pelle