Gentile dottore, sono un uomo di 48 anni. Chiedo un parere a lei perchè mi vergogno di esporre il problema al mio medico curante.Il 31 ottobre scorso ho avuto un incontro con una prostituta russa, non ho avuto un rapporto completo con lei ma le ho praticato sesso orale per qualche minuto, la sua vagina aveva un odore sgradevole. Dal giorno dopo ho subito avuto labbra secche, tonsille arrossate e gonfie, irritazione ai bronchi, e per sbaglio mi sono anche stropicciato gli occhi con le dita bagnate di saliva e ora sento lieve bruciore anche agli occhi.I sintomi sono più fastidiosi al mattino al risveglio, ho letto cose inquietanti su internet riguardo la trasmissione di malattie tramite il sesso, volevo sapere se secondo lei posso aver contratto un virus tipo herpes, hpv o peggio sifilide, gonorrea epatiti o hiv e quando sia opportuno fare un prelievo di sangue per la ricerca dei suddetti virus tenuto conto il periodo di incubazione. Grazie.