Dottori buon pomeriggio, scrivo per un vostro consulto in merito ad una terapia che eseguo da anni. La terapia consiste nel prendere la paroxetina 20 mg e la Quetiapina 25 mg. Ora la mia domanda è se questi farmaci facilitano l’attivazione adrenergica e se possono causare extrasistole e tachicardia?