03-06-2008

Insufficienza tricuspidale isolata

Salve,sono un ragazzo di 23 anni che da 4-5 mesi ho lasciato l'attività normale di palestra ed ho cominciato a fare pugilato che come si sà è una disciplina molto dura e faticosa.Premesso questo capita in questo periodo che è uscito un concorso e visto che richiedono il certificato di idoneità sportiva agonistica sono andato a fare la visita(spirometria,elettrocardiogramma prima e dopo lo sforzo con i gradini...).Io l'ho gia fatta la stessa nel 2006 per un altro concorso e ,lo stesso medico di questa volta mi disse che andava tutto bene,il cuore era perfetto mentre questa volta appena messo sul lettino a riposo mi ha detto che avevo un piccolo soffio,poi al termine di una ecografia al cuore mi ha detto he avevo un "insufficienza alla tricuspide" (queste sono le sue parole.Dunque volevo sapere come può essere visto che nel 2006 a 22 anni non avevo niente e così all'improvviso è successa questa cosa epoi può centrare il fatto dello sport faticoso che faccio oppure può centrare il fatto che il giorno della visita avevo mal di gola (o tonsilite),si può risolvere questa cosa,scompare da solo,posso continuare a fare sport faticosi,sono queste le mie domande....e poi il certificato me l'hanno dato lo stesso.Grazie mille.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Una insufficienza tricuspidale isolata è una cosa molto rara (difficilissimo che una tonsillite possa determinarla) e bisognerebbe vedere bene una sua quantificazione ecocardiografica. Lascia perplesso anche me che possa essersi generata in 2 anni, a meno che non si tratti di una cosa molto poco rilevante e trascurata come referto al primo esame. Il fatto che poi l’idoneità sportiva l’abbiano concessa mi fa pensare ad una forma di insufficienza molto modesta. Utile comunque un suo controllo ecocardiografico nel tempo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!