Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-09-2018

Integratore per ovaio policistico

Salve, lei ha risposto alla mia domanda sull'integratore Levigon che prendo per l'ovaio policistico. Temo di non aver capito bene la sua risposta, che significa questo? "Non sapere la sua età, se è un semplice ovaio policistico senza produzione ormonale, se ha fatto i dosaggi non aiuta". Comunque ho 24 anni, sono normopeso e quando ho fatto le analisi per vedere se avessi problemi ormonali sono uscite tutte negative, attraverso l'ecografia transvaginale ho scoperto però di avere entrambe le ovaie micropolicistiche.

Per quanto riguarda il Levigon, purtroppo non ho più il recapito del ginecologo che mi ha seguito 2 anni e mezzo fa, quindi non posso chiedere a lui. Mi chiedevo solo se l'integratore potesse in qualche caso peggiorare i sintomi che ho (unghie che si rompono e acne) o se invece ho sbagliato ad interromperlo prima di completare il mese. Secondo lei dovrei riprenderlo visto i risultati positivi riscontrati quando l'ho preso la prima volta? In totale il Levigon (myo inositolo + acido folico) l'ho preso 4 volte, il medico mi consigliò cicli di 3 mesi per due-tre anni.

La prima volta, come già detto, ebbe un effetto strepitoso. La seconda volta lo presi non appena smessa la pillola e non so valutarne l'effetto perché penso che nel mio corpo ci fossero ancora gli ormoni del contraccettivo, la terza non mi sembra di aver riscontrato alcun effetto benefico, mentre la quarta volta mi è sembrato addirittura che peggiorasse e quindi l'ho interrotto dopo 3 settimane e mezzo. Cosa mi consiglia di fare? Riprovo per più di un mese?

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

L'ovaio policistico può essere chiamiamolo semplice, con microcisti. Oppure meno frequente può produrre ormoni maschili, in quest'ultimo caso ci vogliono farmaci antiandrogeni, un integratore non servirebbe, e in base all'età della paziente non sono consigliati parlo del ciproterone acetato, flutamide ecc. Per quanto riguarda il suo caso l'inositolo, come il mannitolo hanno dimostrato ottimi risultati sulla scomparsa anche delle cisti ovariche. Per cui conviene riprenderlo. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Dermatologia e venereologia | Endocrinologia e malattie del ricambio | Farmacologia | Ghiandole e ormoni | Ginecologia e ostetricia | Giovani | Organi Sessuali | Pelle | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!