13-06-2018

Intervento di resezione letto epatico

Buongiorno, 

Finalmente mia mamma è stata operata. Dopo 4 ore di sala operatoria è andato tutto bene. Hanno tolto parte di fegato (letto della colecisti) dove era poggiata la colecisti che conteneva il piccolo adenocarcinoma di 3 mm neanche al primo stadio. Ora hanno detto i medici che bisogna aspettare l'esame istologico. Cosa si potrebbe trovare, vorrei essere rassicurata in merito. Premetto che circa 3 settimane prima dell'intervento è stata fatta Tac Total body con e senza mezzo di contrasto risultata negativa in tutto il corpo. Ma se c'era qualcosa non si sarebbe visto? Allora io mi chiedo in 1 mese cosa potrebbe esser cambiato e da questo esame istologico cosa potremmo trovarci? Vorrei rassicurazioni in merito. Grazie a chi risponderà.

Risposta di:
Dr. Nando Gallese
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia toracica
Risposta

Ipotizzare non è pratico, ne utile, ne sensato e nemmeno rassicurante: la cosa migliore è attendere l'esito istologico e, in base a questo, pianificare un successivo, corretto iter diagnostico-terapeutico, adattato alla situazione riscontrata.

TAG: Anatomia patologica | Anziani | Chirurgia | Chirurgia dell'apparato digerente | Chirurgia generale | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Oncologia | Tumori