09-05-2017

Intervento per deviazione del setto nasale

Salve, ho il naso visibilmente storto, da un buco del naso non respiro; anni fa ho effettuato un'operazione al setto per una ipertrofia. Dopo l'operazione, subito dopo aver tolto i tamponi qualche giorno dopo, respiravo meglio, poi dopo qualche anno sono tornato alla situazione iniziale, o quasi. Cosa devo fare per risolvere il problema? per quale motivo l'operazione fatta anni fa non ha dato differenze estetiche? Una differenza dopo l'operazione, la parte più esterna e morbida del naso era molto mobile, dopo l'operazione è stata attaccata all'osso del naso, o così pare. È possibile ripetere l'operazione con maggior successo? Attualmente pratico pugilato, non vorrei ripercussioni negative nel mio sport, grazie

Risposta di:
Dr. Danilo De Gregorio
Specialista in Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica
Risposta

Gentile paziente a volte una rinoplastica può avere un risultato non del tutto soddisfacente, sia dal punto di vista morfologico che funzionale, non sempre dipendente dall'intervento ma dalla soggetività nella guarigione, o dalla conformazione anatomica preoperatoria. Nel suo caso anche se ha corretto l'ipertrofia dei turbinati, non avendo corretto la causa della stessa probabilmente ha ripristinato la situazione precedente.

Le correzioni effettuate sulla parte funzionale non danno correzioni estetiche, un intervento può essere ripetuto per migliorare la funzionalità e l'estetica, sempre considerando che i traumi subiti dalla piramide nasale (sport pugilato) possono inficiare col tempo qualunque risultato correttivo anche ben eseguito.
Il consiglio che le posso dare è di eseguire una visita di controllo anche da un altro professionista per avere conferme e alternative terapeutiche a quelle proposta dal suo chirurgo di fiducia. Resto a sua disposizione per qualunque consulto. Dr Danilo de Gregorio

TAG: Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica | Medicina estetica