22-02-2006

ispessimento apofisi clinoidea anteriore dx

In seguito ad alcuni esami (T.A.C. Risonanza magnetica e ecografia) a mia madre è stato diagnosticato un Tumore maxillo facciale, più precisamente un"ispessimento apofisi clinoidea anteriore dx".
Voglio comunque sottolineare il parere contrastante del medico che ha effettuato la TAC il quale asserisce che non vede nulla di così pericoloso pur riscontrando l'ispessimento, e il chirurgo facciale che a seguito di una Ecografia afferma che il tumore è evidente pur non potendo giudicare se benigno o maligno (e per questo ha richiesto una immediata biopsia).
Ora cerco il migliore centro in Italia per questo tipo di terapia, vorrei pertanto chiedervi se conviene fare a Catanzaro (la città più vicina a noi) la Biopsia richiesta o aspettare la visita e magari effettuare visita e biopsia nello stesso giorno presso il vostro istituto allo scopo di accelerare i tempi.
A titolo informativo ricordo che a mia madre in passato fu diagnosticata una iperplasia rigenerativa e un linfonodo al seno entrambi benigni.
Vi prego di rispondere alle mie domande ed eventualmente consigliarmi.
Cordiali saluti
Fortino Luca
il quesito è specifico per la chirurgia maxillo faciale. Per un approfondimento in tale campo si può rivolgere al nostro centro di chirurgia maxillo faciale e in particolare al Dott. Parascandolo telefonando al 0817471111
TAG: Tumori | Oncologia