Gentile dottore, sono da anni afftto da degenazione maculare senile che non mi provoca riduzione della vista in quanto la zona colpita e' lontana dal centro visivo. (La malattia risale al 1998 e al recente OCT risulta stabile). Pe motivi cardiologici mi e' stata prescritta una cura con IVABRADINA. Ho visto sul bugiardino che questo farmaco puo' avere effetti negativi sulla retina. Io per ora prendo 1/2 dose di ivabradina per vedere se basta.Chiedo se posso proseguireP.S. Non sono affetto da diabeteGrazie